Il Lago d’Iseo: località e paesaggi bergamaschi

/Il Lago d’Iseo: località e paesaggi bergamaschi
Tempo di lettura: 2 minuti

Paesaggi bergamaschi: il lago d’Iseo

Tra i paesaggi bergamaschi che meritano una visita troviamo il lago d’Iseo, uno dei più famosi laghi d’Italia, il sesto per estensione nella penisola italiana. Questo luogo pittoresco vanta inoltre un singolare primato: ospita l’isola più grande d’Europa, la famosa Montisola. Le origini di questa splendida località derivano da un’azione di scavo e dal successivo ritiro di un ghiacciaio alpino. Il lago è circondato da una corona di monti innevati, in cui prevale una flora mediterranea, caratterizzata dall’ulivo che ne è infatti il simbolo.

Paesaggi bergamaschi: l’uomo e la natura a Iseo

Da millenni l’uomo si è insediato in queste zone, stabilendo un connubio tra natura e architettura: qui infatti possiamo visitare numerosi castelli, chiese, ville, monasteri e palazzi signorili. Tuttavia, nonostante la presenza dell’uomo e il suo agire sull’ambiente, rimangono ancora vari luoghi in cui la natura rimane sovrana e protetta, regalandoci spettacoli di biodiversità. I primi segni di vita umana sul lago d’Iseo risalgono ad alcuni ritrovamenti fatti a Sarnico dove vennero scoperti resti di palafitte di origini preistoriche. In Val Camonica, invece, si attesta la presenza dei Camuni, antica popolazione italiana esperta nella produzione di arte rupestre.

La principale attività d’Iseo è il turismo: questa area è frequentata tutto l’anno per via dei numerosi eventi sportivi e dei festival legati all’attività lacustre. Regate veliche, concerti e mercatini sono solo alcuni dei tanti appuntamenti che deliziano questa località. A Iseo si praticano diversi sport e passatempi come nuoto, windsurfing, pesca, vela e sub.

Paesaggi bergamaschi: località nei pressi del lago d’Iseo

La sponda bergamasca è molto variegata. I comuni che si trovano nei pressi di questo meraviglioso lago sono molte: se si parte da Sarnico e si arriva a Predore si scorgono tratti di spiaggia che poi lasciano il posto a un ambiente selvaggio costituito da rupi a strapiombo e speroni di roccia. Successivamente, le piccole scogliere accolgono i delta formati dai torrenti delle valli laterali, dove si trovano i paesi rivieraschi. Qua e là, in brevi spazi ben soleggiati, appaiono viti e olivi, utilizzati per la produzione di olio e vino locali.

Si susseguono gli abitati di Tavernola Bergamasca, Portirone, Zu con il capoluogo Riva di Solto, Castro e Lovere. Alla confluenza del fiume Oglio nel lago si trova Costa Volpino, seguito da Rogno, l’ultimo paese dell’alto sebino e il primo della Val Camonica. Il lago d’Iseo è uno dei punti di forza del territorio bergamasco, specialmente per quanto riguarda il turismo. Per godere appieno del suo paesaggio, meglio scegliere una bella giornata di sole e organizzare una visita in buona compagnia!

Condividi sui social!
2019-03-11T12:06:32+00:0011 marzo, 2019|Bergamo e territorio|
Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. OK