La giornata mondiale della gratitudine: perché dire grazie fa bene alla salute

/La giornata mondiale della gratitudine: perché dire grazie fa bene alla salute
Tempo di lettura: 2 minuti

 

Tra qualche giorno sarà il World Gratitude Day, la giornata mondiale della gratitudine e noi non vediamo l’ora di festeggiare come si deve! Forse non tutti conoscono questa preziosa festività, che venne istituita nelle Hawaii il 21 settembre del lontano 1965. A distanza di decenni, però, la sua presenza nel calendario continua a ricordarci l’importanza di apprezzare la vita e il mondo in cui viviamo. Questo non è forse un ottimo motivo per essere di buon’umore?

La giornata mondiale della gratitudine: perché essere grati ci fa stare bene

Come abbiamo visto, il World Gratitude Day nasce con l’obiettivo di aiutare le persone a mostrare la propria gratitudine verso gli altri. In una società sempre più frenetica e informatizzata, non sempre troviamo il tempo per manifestare i nostri sentimenti e condividere le nostre riflessioni. Spesso trascuriamo tutta la bellezza che ci circonda e tutte le persone che sono state al nostro fianco, specialmente nei momenti di difficoltà. Quando la difficoltà finisce o viene superata, è molto più semplice ritornare alla solita routine anziché ritagliare dei piccoli momenti da dedicare a chi ci vuole bene.

È vero, essere grati ci fa stare bene, ma non solo dal punto di vista comunicativo e  interazionale. Diversi studi dimostrano che provare gratitudine aumenta il senso di ottimismo, la soddisfazione personale, la gioia e l’entusiasmo. Ad esempio, una ricerca condotta da due psicologi statunitensi, il Dottor Robert A. Emmons  dell’Università della California, e il Dottor Michael E. McCullough, dell’Università di Miami, ha dimostrato come la consapevolezza della gratitudine accresca i sentimenti positivi. Durante questo studio, le persone a cui era stato chiesto di scrivere ogni settimana ciò per cui dovevano sentirsi grati hanno evidenziato un maggiore benessere mentale rispetto a coloro che avevano dovuto descrivere le frustrazioni di tutti i giorni. In poche parole, la gratitudine contribuisce ad allontanare la negatività e a diminuire i livelli di ansia e stress.

La giornata mondiale della gratitudine: regala benessere a una persona speciale

Ora ti sarà più chiaro perché la giornata mondiale della gratitudine è così importante, ma forse ti è rimasto un piccolo dubbio: è possibile allenare la capacità di essere grati nei confronti degli altri? La risposta è semplice: sì, certo! E su questo possiamo darti anche qualche consiglio:

  1. Quando devi affrontare un problema, non guardare solo gli aspetti negativi della situazione, ma focalizzati anche sulla quelli positivi. Sta’ attento, però, spesso sono i più difficili da cogliere!
  2. Ogni giorno o settimana fai un elenco delle cose per cui dovresti essere grato: gli amici, la famiglia, il partner, lo studio, il successo lavorativo…
  3. Concentrati sul presente senza lasciarti troppo assillare dal futuro. Pensa al “qui e ora” e prendi consapevolezza della fortuna che hai in questo preciso momento della tua vita.

Così facendo non solo renderai felici gli altri ma anche te stesso!

E perché no? Non sarebbe male dare forma alla gratitudine che provi facendo una piccola sorpresa a una persona a te cara. La nostra Spa La Cascade promuove esperienze benessere personalizzate capaci di rigenerare sia mente che corpo e scacciare via tutti quei sentimenti di negatività che ci fanno stare così male. Massaggi, trattamenti, rituali, beauty, cosmetica… c’è solo l’imbarazzo della scelta!

Se vuoi dimostrare la tua gratitudine con un regalo speciale, dai un’occhiata alle nostre offerte benessere e contattaci per avere maggiori info.

SCRIVICI SU WHATSAPP

 

Noi intanto ti ringraziamo di cuore per aver letto il nostro articolo! 😉💖

Condividi sui social!
2020-09-17T17:48:03+00:0017 settembre, 2020|Benessere|
Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. OK