CONTACT US BOOK NOW

Polenta che passione – 5 diversi modi per cucinare la polenta

“La polenta è utile per quattro cose: serve da minestra, serve da pane, sazia e scalda le mani” – Proverbio italiano

Un piatto gustosissimo, di facile preparazione e molto economico. La polenta è una delle tante prelibatezze della cucina bergamasca, che affonda le radici nella freschezza dei prodotti locali e nella creatività delle tradizioni contadine. Realizzata a partire dalla farina di mais, alimento che fornisce al nostro organismo un notevole apporto proteico, la polenta assume l’aspetto di un impasto giallo, ruvido e compatto, ma non fatevi trarre in inganno. La consistenza granulosa nasconde in realtà una morbidezza incredibile, capace di sciogliersi in bocca e soddisfare anche gli stomaci più affamati!

Eppure, esistono moltissimi modi per cucinare la polenta così come tantissimi sono i condimenti con cui poterla accompagnare. E la questione si complica ancora di più quando parliamo del tipo di farina utilizzato (bramata, fioretto, fumetto, tostata, integrale), della macinatura, della granulometria, della conservazione ecc. Guarda caso anche Alessandro Borghese, celebre cuoco e conduttore televisivo, ha girato i migliori ristoranti di Bergamo per conoscere le origini della polenta e gustarne le diverse modalità di preparazione.

Se amate la cucina e desiderate sperimentare, o se semplicemente avete voglia di assaggiare una polenta diversa dal solito, allora non dovete far altro che proseguire la lettura!

È ora di scoprire insieme 5 diversi modi per preparare, gustare e servire la polenta:

Polenta taragna

Versione più saporita della classica polenta bergamasca, la taragna è una pietanza deliziosa e molto apprezzata da chi ama i formaggi. Il suo segreto sta infatti nell’inserire pezzi di burro e formaggi come Branzi o Bitto all’interno dell’impasto in fase di cottura. Anche il tipo di farina ha un ruolo fondamentale, poiché di norma si utilizza esclusivamente la farina di mais giallo.

Ecco qualche piccolo suggerimento per imparare a fare la polenta taragna utilizzando il paiolo domestico: 

Polenta e funghi

 

I funghi sono uno dei condimenti più utilizzati per accompagnare la polenta, soprattutto durante la stagione autunnale, quando si ha la possibilità di raccoglierli freschi. Ricco e nutriente, questo piatto può essere la scelta ideale per chi segue una dieta vegetariana. Tra i funghi più gettonati spiccano ovviamente i porcini, che per l’occasione vengono di solito trifolati, ma l’abbinamento funziona bene anche con i funghi secchi, opportunamente cucinati.

Polenta e baccalà

 

In genere la polenta viene automaticamente associata alla montagna e di conseguenza alla selvaggina, ai formaggi e ai salumi. Polenta e baccalà è invece un piatto saporito e famoso non solo nella provincia di Bergamo ma anche nella regione del Veneto. si dice che l’appetitoso accostamento abbia origini religiose: per non infrangere la regola che vieta di mangiare carne il quinto giorno della settimana durante il periodo della Quaresima, la gente iniziò a servirsi del pesce appena pescato. Una splendida trovata!

Polenta pasticciata al ragù

 

Un piatto sostanzioso e invitante in grado di unire la tradizione culinaria bergamasca a uno dei più famosi condimenti italiani, ossia il ragù. Una volta preparata la polenta (meglio usare la farina fioretto), occorre tagliarla a fette spesse. Queste verranno poi messe in una pirofila, pasticciate, cioè condite con il sugo di carne macinata, a cui si può aggiungere del formaggio grattugiato, e infine infornate. L’aspetto ricorda quello della celebre lasagna, dove al posto della sfoglia di pasta madre troviamo della saporita polenta.

Polenta grigliata

La griglia è un altro ottimo modo per cucinare la polenta e sorprendere i vostri invitati con un contorno croccante e sfizioso. La polenta grigliata può sostituire pane e grissini e accompagnare salumi, salse e formaggi durante tutta la durata del pasto. Grigliare è una modalità di cottura che permette di non sprecare la polenta avanzata e di assaporarla in maniera differente.

Ecco la ricetta completa per arrostire la polenta sulla griglia:

 

Visitare un posto significa anche assaggiare la sua gastronomia. Se vi trovate a Bergamo e volete gustare la polenta e altre pietanze tipiche della cucina bergamasca, noi dello Spa Hotel Parigi 2 consigliamo di sostare all’Osteria La Vecchia Ferrovia di Sabbio, a pochi passi dalla nostra struttura. Un ristorante a conduzione familiare dove ad accogliervi non saranno solo l’ospitalità locale ma anche il rispetto per le tradizioni culinarie bergamasche.

Se state pensando di visitare Bergamo e la sua provincia per scoprire le mille opportunità che questo territorio offre contattateci tel 035 409030 oppure compilate il seguente form indicando le date richieste.

  Autorizzo al trattamento dei miei dati personali ai sensi del D.L.30 giugno 2003 196/2003

Booking Online
CONFRONTA LE NOSTRE TARIFFE E RISPARMIA!

CLICCA QUI
ULTIME RECENSIONI
NEWSLETTER
Iscriviti per ricevere offerte e promozioni esclusive