Marketing creativo – come nasce un’idea di successo

/Marketing creativo – come nasce un’idea di successo
Tempo di lettura: 3 minuti

 

Abbiamo appena concluso il nostro progetto “Benessere dal Mondo” e, dobbiamo proprio ammetterlo, febbraio è stato un mese ricco di emozioni e grandi soddisfazioni.

Come da Dpcm, la zona umida del nostro centro benessere La Cascade è chiusa ormai da novembre. Fortunatamente, le cabine massaggi, singoli e di coppia, restano aperte e noi continuiamo a essere operativi anche sul fronte dell’estetica. Salvaguardare la salute di tutti è diventata una priorità assoluta; ecco perché ci siamo impegnati al massimo per riorganizzare la nostra realtà e adattarla ai nuovi protocolli di sicurezza. 

È vero, non è semplice, ma non ci siamo mai lasciati abbattere. Ci siamo sempre rimboccati le maniche, abbiamo osservato e ascoltato il comportamento e le richieste dei nostri ospiti. Abbiamo fatto brainstorming a qualsiasi orario, in qualsiasi luogo della nostra struttura. Siamo sempre alla ricerca di nuove fonti di ispirazione.

Spesso di un hotel si vede solo l’ultimo step del processo creativo: la reception e l’accoglienza. Non tutti hanno familiarità con l’intero apparato che si muove alle sue spalle e che permette all’albergo di avere una propria identità. Questo è il motivo per cui oggi ci siamo presi un momento per raccontarvi come nasce un’idea di successo e come funziona il marketing creativo. Ovviamente il nostro è solo un piccolo esempio, un semplice contributo nel gigantesco mondo dell’hôtellerie. Eppure, anche noi, nel nostro piccolo, abbiamo riscontrato tantissimi piacevoli feedback, come quelli  che vedete nella foto qui sotto.

Recensioni positive e messaggi di apprezzamento ci infondono gioia, speranza ed energia, spingendoci a cercare nuove idee originali e a dar vita a nuovi interessanti progetti. 

marketing creativo recensioni positive

 

Marketing creativo: da dove nasce Benessere dal Mondo

Durante quest’anno ci siamo resi conti di una cosa: non bisogna mai fermarsi, neanche quando l’obiettivo sembra impossibile. Dobbiamo riuscire ad accettare questa spiacevole routine, con tutte le restrizioni che essa comporta, ma non dobbiamo lasciarci sopraffare dalla negatività e dal malumore. 

Lo sapete anche voi, chi lavora nel turismo è follemente innamorato del concetto stesso di viaggio. Scoprire le svariate lingue, culture e tradizioni del mondo è una cosa meravigliosa! Ma nel periodo che stiamo vivendo viaggiare è diventato difficile, se non impossibile; un sogno praticamente irrealizzabile. Non possiamo ancora spostarci liberamente senza rischiare di rimetterci la pelle. Come dicevamo prima, però, è possibile trovare un’alternativa per tornare a sorridere, un modo per stuzzicare l’immaginazione e la sete di viaggiare. 

Le idee nascono per soddisfare le esigenze delle persone, quei bisogni inespressi che ci consumano poco alla volta e che rischiano di logorarci l’anima, se non vengono ascoltati. La nostra idea creativa,  la nostra “chiave di evasione” è stata questa: se non possiamo viaggiare, nulla ci vieta di portare il mondo a casa nostra, nel nostro hotel, in totale sicurezza. Febbraio si stava avvicinando e la voglia di proporre qualcosa di diverso che permettesse alle persone di svagarsi e vivere un’esperienza di viaggio a due passi da casa era tanta. Ecco come sono nati i Tour del Benessere!

Marketing creativo: cosa sono i Tour del Benessere

Tutto ha iniziato a prendere forma quando ci siamo confrontate con le colleghe del nostro centro benessere e abbiamo scelto 5 diversi massaggi di coppia. Tenendo conto delle caratteristiche del prodotto cosmetico utilizzato durante il massaggio, abbiamo contattato diverse realtà ristorative e pasticcerie della zona. Dovevamo studiare un menù a tema che rispettasse le peculiarità e il luogo d’origine del massaggio. Due settimane di lavoro non-stop dedicate alla creazione di queste esperienze et voilà i Tour del Benessere. 5 proposte che toccavano diverse zone del mondo: Stati Uniti, Messico, Italia, Oriente, Provenza.

Da lì abbiamo proseguito con la comunicazione legata al marketing creativo: online, offline, sulle pagine dei social, newsletter, whatsapp, ecc. Abbiamo progettato tutto nei minimi dettagli. A poco a poco sono arrivate le prime chiamate, le prime richieste, i primi cenni di interessamento. Non riuscivamo a crederci! Abbiamo organizzato una sfilza di pranzi, aperitivi, cene, colazioni e massaggi, senza mai fermarci, prendendo sempre le dovute precauzioni. C’è stata una bella collaborazione con i colleghi ristoratori della Provincia di Bergamo, abbiamo lavorato in piena sinergia.

Al momento della cena, quasi da tutti richiesta in camera, gli ospiti ricevevano una playlist che accompagnava il loro viaggio gastronomico. Al mattino, durante il momento della colazione, è stato bello vedere i volti sorridenti e soddisfatti dei nostri ospiti. 

Le loro parole al momento dei saluti sono valse l’intenso lavoro di quei frenetici giorni. I complimenti ricevuti sono stati molto importanti e ci hanno davvero commosso. La voglia di fare la differenza e di uscire dagli schemi ripaga sempre. Abbiamo fatto tutto con grande passione e ci siamo rimesse in gioco, ancora una volta. 

Ve l’abbiamo già detto, ma preferiamo ripeterlo di nuovo: non ci fermiamo!

La primavera sta per incominciare e noi abbiamo preparato tantissime esperienze benessere per festeggiare la bella stagione. Se siamo riusciti a risvegliare il vostro interesse, date un’occhiata qui: Benessere in Rosa 😉

Condividi sui social!
2021-03-08T18:28:31+00:008 marzo, 2021|News|
Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. OK