• Storia della famiglia e dell’hotel a Dalmine

    Hotel Dalmine: l’impegno della famiglia Dentella nel settore dell’accoglienza risale a più di mezzo secolo fa e prende avvio con l’esperienza francese di Ernesto ed Anna Dentella, emigranti bergamaschi dediti alle attività agricole in Guascogna, terra dei migliori Armagnac e dei celeberrimi moschettieri creati dallo scrittore Alexandre Dumas. Il vero ingresso nel mondo alberghiero è dei primi anni cinquanta con la primogenita Rina, che assume, con l’aiuto della sorella Irma, la gestione dell’albergo “La Cascade” a Saint Gervais le Bains, nota località termale e sciistica dell’Alta Savoia.

    Gli anni sessanta sono caratterizzati dal ritorno definitivo in Italia di Irma e dall’apertura a Dalmine dell’albergo ristorante Piccola Parigi, che nel nome rende omaggio all’esperienza d’oltralpe e ne caratterizza l’approccio, sancendo il connubio culinario tra la tradizione francese e le specialità italiane.

    E’ l’ospitalità alberghiera che nei decenni successivi riscuote un successo sempre maggiore, fino alla decisione della nipote Graziella, agli inizi degli anni novanta, di creare una struttura ricettiva più grande, in simbiosi con la Piccola Parigi. Da qui il nome del nuovo albergo “Parigi 2”, che continua l’alveo della tradizione, ma che si pone in linea con le nuove esigenze e i bisogni dell’accoglienza moderna.

    Booking Online

     
     

    Acquista online!