Festival Donizetti Opera 2020

/Festival Donizetti Opera 2020
Tempo di lettura: 2 minuti

Festival Donizetti Opera: tutte le info

I grandi appassionati di opera lirica non stanno più nella pelle! Quest’anno la rassegna internazionale dedicata al grande compositore bergamasco Gaetano Donizetti avrà luogo dal 19 novembre al 6 dicembre e le prenotazioni possono già essere effettuate direttamente online. Per assistere agli spettacoli gli amanti della musica potranno prenotare anche a nome di un gruppo oppure scegliere l’opzione carnet e la settimana preferita.

In particolare, la sesta edizione del festival musicale organizzato dalla Fondazione Teatro Donizetti è stata affidata alla direzione artistica di Francesco Micheli, famoso regista per conto delle reti televisive Sky Classica e Sky Arte e di Riccardo Frizza, uno dei principali direttori d’orchestra italiani.

Il teatro, ora completamente restaurato, ospiterà cinque importanti opere:

  • Belisario, un’opera in forma di concerto
  • La fille du régiment, un’opéra-comique in due atti
  • Marino Faliero, una tragedia lirica
  • Le nozze in villa, un dramma buffo
  • L’amor coniugale, un dramma in un atto

Tutto è pronto per uno degli eventi musicali più attesi dell’anno!

Festival Donizetti Opera: storia del teatro Donizetti

Il Teatro Donizetti, originariamente Teatro Riccardi, dal nome del ricco commerciante che volle la sua costruzione, nacque nel 1791. All’epoca aveva un aspetto molto diverso rispetto a quello a cui siamo abituati oggi. Tuttavia, dopo un incendio probabilmente doloso avvenuto nel 1797, il teatro venne ricostruito, parzialmente modificato e riaperto agli inizi dell’Ottocento.

Nel 1897, in occasione del centenario della nascita del musicista Gaetano Donizetti, la struttura assunse il nome del celebre compositore, di cui sono state rappresentate la bellezza di 70 opere! Tra le più conosciute a livello mondiale ricordiamo L’elisir d’amore, Lucia di Lammermoor e Don Pasquale.

Oggi il Teatro Donizetti copre una superficie complessiva di 3.200 metri quadri. La sala della platea ha mantenuto la pianta originaria del 1786 e può contenere fino a 532 persone. L’area dei palchi, invece, è suddivisa in tre file, e ospita ben 1154 posti. Piccolo particolare: al centro della sala pende uno scintillante lampadario di cristallo dotato di 78 lampade, un prezioso ornamento che dona alla struttura un’atmosfera veramente magica.

Festival Donizetti Opera: curiosità sul Teatro Donizetti

Forse non tutti sanno che tra i vari artisti che si sono esibiti al Teatro Donizetti di Bergamo c’è anche il celebre Giuseppe Verdi. Nel 1844 la rappresentazione dell’ Ernani, l’operetta in quattro atti tratta dal dramma di Victor Hugo, riuscì a conquistarsi il favore del pubblico. E naturalmente questo accrebbe il successo del grande artista parmigiano.

Tre anni più tardi avvenne la spettacolare esecuzione dell’opera I lombardi alla prima Crociata, anche questa suddivisa in quattro atti: “La Vendetta”, “L’uomo della caverna”, “La conversione” e “Il Santo Sepolcro”. Il Donizetti divenne così uno dei palchi più importanti e acclamati di tutto il territorio italiano.

Nel 1968 il Governo italiano, ai sensi del art.28, inserì il Donizetti tra i cosiddetti “Teatri di tradizione” di cui fanno parte anche il Teatro Sociale di Como, il Teatro Gaetano Fraschini di Pavia e il Teatro Regio di Parma. Un importante riconoscimento che valorizza l’identità storico – culturale di questo edificio. Il Teatro di Bergamo oggi viene considerato uno dei migliori teatri d’Italia per la distribuzione e l’armonia del suono.

Se hai intenzione di visitare Bergamo per il Festival Donizetti Opera 2020 e stai cercando un hotel a cui appoggiarti, dai un’occhiata ai Pacchetti Experience firmati Spa Hotel Parigi 2!

Condividi sui social!
2020-03-01T18:24:47+00:001 marzo, 2020|Eventi|
Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. OK