Dieci cose che non sapevi sull’Autodromo di Monza

/Dieci cose che non sapevi sull’Autodromo di Monza
Tempo di lettura: 2 minuti

 

Tutto quello che c’è da sapere sull’Autodromo di Monza – Il Gran Premio di Monza si avvicina e noi non dobbiamo farci cogliere impreparati! Dal 6 all’8 settembre il celebre l’Autodromo di Monza, conosciuto a livello internazionale come Monza Eni Circuit, ospiterà uno degli eventi più attesi di Formula Uno. Chi è appassionato di automobilismo sa bene che questa competizione è un appuntamento assolutamente da non perdere.

Ma siamo sicuri di conoscere davvero la location di questo premio così importante? Qual è la storia dell’Autodromo di Monza? E perché è stata scelta proprio questa pista? Per soddisfare la tua curiosità, basta proseguire la lettura!

Dieci cose da sapere sull’Autodromo di Monza

  1. Il tracciato della pista che si snoda all’interno del Parco di Monza misura ben 5,8 km
  2. La costruzione del percorso risale al lontano 1922, quando si decise di celebrare il 25° anniversario di nascita dell’Associazione Automobile Club Milano
  3. L’autodromo venne terminato in soli 110 giorni
  4. Tra i primi celebri corridori che testarono la pista ricordiamo Pietro Brodino e Felice Nazzaro con l’immancabile Fiat 570
  5. A seguito di vari incidenti mortali, negli anni Trenta vennero apportate delle modifiche per limitare la velocità e rendere il circuito più sicuro
  6. Nel 2004 Rubens Barrichello ha stabilito il record sul giro in gara in 1’21” 046 raggiungendo una velocità pari a 257,320 km / h
  7. L’Autodromo di Monza è il terzo autonomo permanente più antico al mondo, dopo quello di Brooklands (oggi in disuso) e quello di Indianapolis
  8. Dal 1949 al 1968 questo circuito, che si trova a poca distanza dalla cosmopolita Milano e dalla splendida Bergamo, è anche stato sede del Gran Premio delle Nazioni del Motomondiale
  9.  Tra novembre e dicembre qui avviene anche un’altra importante competizione sportiva: il Monza Rally Show
  10. Storicamente l’Autodromo di Monza è stato utilizzato anche nell’ambito di ricerca e sviluppo. In questa location, sono stati inventati e testati asfalti speciali, freni a disco e combustibili alternativi come il bioetanolo

Ora sei pronto per partire e godere appieno di questo incredibile evento sportivo!

Se desideri visitare il Gran Premio di Monza e scoprire l’offerta turistica della Lombardia, dai un’occhiata al nostro Pacchetto Formula Uno, un mix vincente di sport e divertimento!

Condividi sui social!
2019-08-31T12:10:07+00:0031 agosto, 2019|Eventi|
Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. OK