Autodromo di Monza e Formula 1: un secolo di alta velocità

/Autodromo di Monza e Formula 1: un secolo di alta velocità
Tempo di lettura: 2 minuti

“Non si può descrivere la passione, la si può solo vivere.” – Enzo Ferrari

Autodromo di Monza e Formula 1: storia, passione e turismo

Dal 9 all’11 settembre il celebre Autodromo di Monza, conosciuto dagli appassionati di automobilismo come “il Tempio della Velocità”, ospiterà la Formula 1 Pirelli Gran Premio d’Italia 2022.  Un evento speciale per scoprire i nuovi regolamenti, le adrenaliniche monoposto e le mirabolanti performance dei piloti. Nell’aria si percepisce già l’entusiasmo per le gare imminenti e il clima di gran festa. Quest’anno, infatti, l’Autodromo spegne le candeline e festeggia un secolo di alta velocità! In occasione del centenario, verrà inaugurata anche la sponsorship con ITA Airways, la compagnia aerea di bandiera che ha dedicato il suo nuovo Airbus A350 al grande Enzo Ferrari, fondatore dell’omonima scuderia.

Autodromo di Monza e Formula 1: 5 curiosità sul famoso circuito brianzolo

Ecco qualche curiosità per chi non ha ancora avuto la fortuna di visitare l’Autodromo di Monza:

  • Il circuito di Monza è il terzo autodromo più grande al mondo, dopo il tracciato inglese di Brooklands e quello americano di Indianapolis.
  • L’autodromo brianzolo è immerso in un meraviglioso parco a sua volta inserito nel contesto naturalistico di Villa Reale, reggia lombarda costruita nell’Ottocento per volere dell’imperatrice Maria Teresa d’Austria.
  • È l’unico circuito al mondo a possedere una sopraelevata, denominata anche Anello Alta Velocità o Catino di Monza. Questa parte di tracciato venne realizzata nel 1955 per permettere alle automobili di raggiungere velocità molto elevate evitando l’uso dei freni e i cambi di marcia.
  • Nel 2020 il pilota britannico Lewis Hamilton ha registrato il record assoluto del Gran Premio d’Italia toccando la velocità di 264,362 km/h in 1’18’’887.
  • Questa articolata pista automobilistica, che vide la luce nel 1922 grazie all’Automobile Club di Milano, è stato teatro di importanti innovazioni tecnico-scientifiche come l’asfalto drenante, il telepass e il guardrail.

La lista di aneddoti e fatti interessanti non finisce qui, ma ti lasciamo scoprire il resto della storia quando arriverai a Monza! Se proprio non resisti e muori dalla curiosità, ti invitiamo a leggere questo piccolo spoiler: Dieci cose che non sapevi sull’Autodromo di Monza

Autodromo di Monza e Formula 1: dove alloggiare per il Gran Premio d’Italia

Nel mese di settembre, la città di Monza, situata a una ventina di chilometri da Milano, si riempie di tifosi della Formula 1 e amanti di bolidi e motori. Trovare un albergo a buon prezzo nei pressi dell’Autodromo non è sempre facile e spesso occorre prenotare con largo anticipo. Bisogna considerare che un evento di importanza internazionale richiama sempre un gran numero di visitatori e questo tendenzialmente comporta traffico, andirivieni e affollamento.

Per evitare lo stress e godere appieno del GP d’Italia, potresti optare per un hotel in una posizione strategica che ti permetta di unire lo svago al relax. Spa Hotel Parigi 2 si trova in una tranquilla zona residenziale nel comune di Sabbio (Dalmine), vicino all’imbocco per l’Autostrada A4 e a solo mezz’ora dal Parco di Monza. È un punto di sosta ottimale non solo per partecipare al weekend automobilistico più atteso dell’anno, ma anche per esplorare alcune delle zone più belle della regione Lombardia come Città Alta (Bergamo) e Crespi d’Adda.

Dotato di spa (La Cascade), parcheggio privato e bar interno, l’albergo offre ai suoi ospiti comfort ed esperienze turistiche totalmente personalizzate. Anche se sei in viaggio, qui ti sentirai come se fossi a casa tua: ti daremo il benvenuto e ascolteremo tutte le tue esigenze… un po’ come gli ingegneri di pista quando accolgono i piloti che arrivano ai box!😉

Visita Spa Hotel Parigi 2 e regalati un’avventura mozzafiato all’Autodromo di Monza!

Condividi sui social!
2022-08-22T21:05:20+00:0022 agosto, 2022|Eventi|
Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. OK