Aromaterapia: il profumo dell’amore

/Aromaterapia: il profumo dell’amore
Tempo di lettura: 2 minuti

Gli aromi naturali presenti negli oli hanno un’importanza fondamentale nelle interazioni sociali, alcuni profumi sono talmente potenti da stimolare i nostri sensi e regalarci emozioni indescrivibili. Non dovremmo mai sottovalutare il ruolo dell’olfatto all’interno della nostra quotidianità e nella creazione di rapporti con le altre persone. Oggi vedremo insieme la storia dell’aromaterapia e cercheremo di capire quali sono le fragranze che possono influenzare il nostro stato d’animo. 

E magari riusciremo a scoprire quale profumo ci potrà aiutare a conquistare la persona che amiamo!  😉 

La storia dell’aromaterapia: i profumi dell’antichità

La storia ci ha lasciato molte testimoniante in merito all’uso aromaterapico di alcune essenze e delle molte civiltà che ne fecero uso. Tra queste ci furono sicuramente i Sumeri, gli Atztechi, i Greci, i Romani e i Cinesi. Molti degli aromi da loro usati sono entrati nel compendio delle essenze afrodisiache. Ne spalmavano i capelli, il corpo, il letto, e li diffondevano nell’ambiente, specialmente nelle stanze da letto. Afrodisiaco, però, era anche sinonimo di pericoloso, e in Inghilterra, infatti, all’epoca dei puritani, si creò una legge per proibire alle donne di profumarsi. Nel 1770 un decreto parlamentare sosteneva che le donne potessero essere incolpate di stregoneria qualora avessero usato delle fragranze per sedurre gli uomini. Nella stessa epoca lo Zenzero fu messo al bando per paura che, annusandolo, si potesse perdere il controllo.

Amore e Aromaterapia: le sostanze che fanno innamorare

L’aromaterapia può influire sulle nostre energie e sul nostro aspetto fisico, accrescendo notevolmente il nostro fascino. Di seguito vi elenchiamo le sostanze afrodisiache più famose al mondo e nella storia:

  • PATCHOULI: è un afrodisiaco indiano, si dice che aiuti a vincere le inibizioni. In India viene associato alla salute e alla prosperosità.
  • NOCE MOSCATA: è un afrodisiaco cinese, nonostante la sua nota speziata è un aroma rilassante, abbassa la pressione sanguigna e infonde un senso di euforia inebriante.
  • ROSA: usata in varie culture per suscitare insieme amore e istinti sessuali. Si narra che Cleopatra profumò con acqua di rosse le vele della sua barca per sedurre Marco Antonio.

Amore e Aromaterapia: il potere dello zenzero

  • VANIGLIA: è originaria dell’America centrale, spesso veniva usata come afrodisiaco mescolata al cioccolato. In Perù e in Ecuador le donne Jivaro spalmano il balsamo di vaniglia sotto le braccia, indossano collane di baccelli di vaniglia. Lo psicoanalista e sessuologo Havelock Ellis scoprì che i lavoratori presso le piantagioni di vaniglia vivevano in uno continuo stato di eccitazione sessuale per via del profumo che aleggiava nell’aria.
  • YLANG YLANG: è una sostanza euforizzante dal profumo dolce, è molto usato come inebriante per trattare l’impotenza e la frigidità. Gli indonesiani lo usano per la loro luna di miele. Attenzione! Non esagerare con le dosi di Ylang Ylang, è un profumo dolciastro e intenso alla lunga potrebbe avere l’effetto opposto e causare nausea o mal di testa.
  • ZENZERO: favorisce il “desiderio ardente”. Si narra di una ricetta contro l’impotenza che lo vede mescolato al miele per i massaggi. Attenzione! Lo zenzero è una sostanza riscaldante, per questo richiama la circolazione sanguigna. Le donne della Nuova Guinea apprezzano molto gli uomini che se lo strofinano sulle labbra, sulle braccia e sul torace. E per un alito profumato e a prova di baci, il consiglio è quello di masticare una sostanza afrodisiaca come chiodi di garofano o cannella.

Quindi sappiamo già cosa fare per festeggiare San Valentino, giusto? Spruzzarci addosso una bella dose di zenzero e vaniglia! 😋 

Se invece non sai ancora bene come celebrare la Festa degli Innamorati, allora dai un’occhiata alle nostre offerte San Valentino: Fuga Romantica San Valentino

Condividi sui social!
2020-02-04T15:16:19+00:004 febbraio, 2020|Benessere|
Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. OK